Rupia | Storia della Rupia | Simbolo della Rupia | Contattaci | Links

Annunci di Lavoro

La Storia della Rupia

L'Evoluzione della Rupia

L'India è stato il primo paese in cui sono state coniate delle monete, si è infatti certi che la forma primordiale di denaro venne realizzata nel IV secolo a.C., mentre per quel che riguarda il primo esemplare di rupia indiana si fa riferimento al 1500 ed a Sher Shah Suri, il quale fece coniare monete in argento, altamente decorate.

Essendo l'India una colonia britannica fu proprio il Regno Unito a realizzare l'intero conio in argento che, nel 1927 aveva il valore di 1 scellino e 6 pence d'oro. All'epoca la rupia era divisa in annas, mentre questi ultimi erano a loro volta suddivisi in paisa.

Storicamente la rupia, il cui nome prendeva spunto dal materiale di fabbricazione, ossia l'argento, venne per anni prodotta con questo metallo, al contrario di altri paesi economicamente più forti che impiegavano l'oro.

Dove

Quando però vennero scoperte numerose miniere d'argento negli Stati Uniti, il potere d'acquisto della rupia cadde, provocando quello che prese il nome di "crollo della rupia", per evitare il definitivo tracollo il Regno Unito stabilì un tasso di cambio fisso che perdurò sino al 1971, secondo cui 1 sterlina era pari a 10 rupie ed 1 dollaro a 7,5 Rp.

Si susseguirono nel tempo vari cambiamenti sino alla realizzazione di rupie in bronzo e cupro-nichel che rispecchiano le monete ed i conseguenti valori attuali.

Visita i Nostri Portali
Siti Dove Compro Passatempi Food
Navigare Facile Meteo Prestiti A portata di Mouse Risultati Calcio
Navigare Facile